domenica, Luglio 21, 2024
HomeTv Cultura & SpettacoliMàkariMakari 4 si farà: Rai Fiction annuncia la nuova stagione

Makari 4 si farà: Rai Fiction annuncia la nuova stagione

La quarta stagione di “Màkari” è in arrivo, e Rai Fiction con Palomar è già al lavoro per la sua realizzazione.

L’ultima puntata della serie, intitolata “La segreta alchimia” e trasmessa lo scorso 10 marzo, ha registrato un record di stagione. Circa 4.4 milioni di spettatori hanno seguito l’episodio, conquistando uno share del 24.1%. Un successo senza precedenti che conferma il fascino inarrestabile di questa serie tanto amata dal pubblico.

Màkari 4: Rai Fiction conferma la nuova stagione

A dare l’annuncio ufficiale la direttrice di Rai Fiction, Maria Pia Ammirati, che ha espresso la sua soddisfazione per i risultati straordinari ottenuti dalla serie. «L’ultima puntata di “Màkari” ha concluso in grande stile, testimoniando la forza di un racconto popolare che si rinnova stagione dopo stagione. Con la regia di Monica Vullo e Riccardo Mosca, uno straordinario cast guidato da Claudio Gioè e un intreccio che sposa magistralmente giallo e commedia, il successo della serie è innegabile, incorniciato dalle suggestive atmosfere della Sicilia».

Màkari 4: quando inizia?

Non c’è ancora una data precisa, sull’uscita delle nuove puntate ma diverse ipotesi sono sul tavolo. Se le riprese della nuova stagione avranno luogo durante l’estate, come consuetudine per la serie, potremmo vedere le avventure di Saverio Lamanna già nel 2025. Altrimenti, al più tardi nel 2026. Ma al momento sono solo supposizioni.

Giovanni Mercadante
Giovanni Mercadantehttp://giovannimercadante.it
Social media manager, digital PR, blogger. Ha scritto, tra gli altri, per Blogo, Excite Italia, Leonardo.it. Pizza e Nutella lover.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments

Patrizia Lo Sciuto on Aumento TARSU: di chi è la colpa?