lunedì, Luglio 26, 2021
- Advertisment -
HomeCronacaStorie Italiane, la PM Angioni: «Denise viva, sta bene ed è diventata...

Storie Italiane, la PM Angioni: «Denise viva, sta bene ed è diventata mamma»

«Io sono sicura che sia viva. Nei giorni scorsi ho mandato in Procura una serie di documenti e foto, che a me danno la personale certezza che Denise Pipitone sia viva sistemata in qualche famiglia che ha legami con i rapitori. Ha una famiglia ed ha anche una figlia. Va cercata in ambienti che siano da noi difficilmente ispezionabili. Sono documenti e foto che ho trasmesso soltanto alla Procura della Repubblica perché sono molto delicati. Saranno loro a valutare se la mia sensazione è vera oppure no. Io ormai ho la personale certezza mentre prima era soltanto una probabilità, che sia così».

Queste le rivelazioni clamorose che l’ex Pubblico Ministero Maria Angioni, durante la diretta di Storie Italiane, in onda questa mattina su Rai 1 ha rivelato al pubblico quella che per lei sarebbe la verità sul caso Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004. 

La Angioni ha parlato non di una famiglia Rom ma di una famiglia “difficilmente controllabile”, un contesto familiare molto sereno e “internazionale”. Secondo la ex PM, inoltre, Denise avrebbe una figlia ed un marito e non sarebbe a conoscenza del suo passato:

«Ho mandato tutto alla Procura e all’avvocato di Piera Maggio, Frazzitta. Io ho fatto da battitore in questi mesi, ora servono i cacciatori ma senza recare danno a nessuno. -ha spiegato Angioni- Quello che ho verificato adesso mi dà conferma di quello che ho sempre pensato. Ora temo per la sua sicurezza fisica e per la serenità del suo nucleo familiare dove è adesso inserita. Quella persona non sa di essere una bambina rapita e non lo sa il marito. L’unica cosa di cui ho paura è la perdita di serenità di un nucleo familiare. La prima cosa importante è preservare l’equilibrio psicofisico delle persone coinvolte».

- Advertisment -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Le interviste di TPostit

Potrebbe interessarti

COMMENTI RECENTI