mercoledì, Ottobre 27, 2021
- Advertisment -
HomeCronacaIncendi: in Sicilia proclamato "stato allerta". La Regione revoca ferie a Forestali....

Incendi: in Sicilia proclamato “stato allerta”. La Regione revoca ferie a Forestali. Cambiano vertici regionali VVFF

Dopo la devastazione alla quale abbiamo assistito nelle scorse ore nel Trapanese e in tutta la Sicilia, roghi che bruciano l’isola ancora in queste ore, e in previsione di dieci giorni di allerta meteo previsti, la Regione Siciliana ha proclamato lo stato di allerta generale per gli incendi e revocato tutte le ferie a personale e dirigenti del Corpo forestale regionale. A darne comunicazione è il dirigente generale Giovanni Salerno che, in accordo con l’assessore all’Ambiente e Territorio Toto Cordaro, alla luce dei ha disposto con effetto immediato lo “stato di allerta generale”, il rinvio delle ferie e la revoca del riposo settimanale.

«L’obiettivo è garantire la piena operatività del servizio di prevenzione e contrasto degli incendi boschivi. Tutto il personale, infatti, sarà impiegato per intensificare le attività di vigilanza sul territorio, soprattutto in prossimità delle aree più a rischio, assicurando una maggiore presenza nelle fasce orarie più calde».

Nel frattempo, proprio ieri è avvenuto un cambio al vertice della Direzione regionale dei vigili del fuoco della Sicilia. Il nuovo direttore regionale è Ennio Aquilino 58 anni, che succede a Gaetano Vallefuoco. Aquilino, laureato in Ingegneria civile, nel ’94 entra nei ruoli direttivi del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e, già nei primi anni di servizio svolge diverse attività in ambito europeo e si specializza nella gestione di interventi tecnici complessi, analisi del rischio e formazione in materia di dismissione e controllo delle armi chimiche.

E’ esperto europeo di gestione integrata delle emergenze e di Crisis management oltre che esperto internazionale in metodologie Usar (Urban Search and Rescue). E’ stato comandante provinciale dei vigili del fuoco di Grosseto, Viterbo, L’Aquila, Venezia e Napoli.

- Advertisment -

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Le interviste di TPostit

Potrebbe interessarti

COMMENTI RECENTI