venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeIn provinciaBirgi, sul sito Ryanair cambia denominazione: sarà "Trapani Marsala". Ma il codice...

Birgi, sul sito Ryanair cambia denominazione: sarà “Trapani Marsala”. Ma il codice IATA rimane “TPS” e il nome social “Trapani Airport”

L’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi, a partire dai prossimi giorni, sul sito del vettore Ryanair riporterà la dicitura “Trapani Marsala“.

L’annuncio questa mattina durante la conferenza stampa -che si è svolta alla presenza del Country Manager di Ryanair per l’Italia, Mauro Bolla, del presidente di Airgest, Salvatore Ombra e del consigliere di amministrazione Giulia Ferro– di presentazione della stagione invernale 2022-2023.

Le tratte Ryanair per la stagione invernale 2022-23

Saranno 7 le rotte tra cui Milano-Bergamo, Roma-Fiumicino, Torino, Treviso, Bologna, Pisa. Malta, come rotta internazionale. La Compagnia prevede, per l’autunno inverno, da e per Trapani, oltre 800.000 passeggeri e 600 posti di lavoro indiretti. Il 300% in più rispetto all’inverno 2019, pre-pandemia. La compagnia ha lanciato una promozione con tariffe disponibili a partire da € 24,99 per viaggi fino a gennaio 2023, da prenotare entro venerdì 9 settembre, prenotabili sul sito www.ryanair.com.

L’offerta però al momento non risulta attiva, né sul sito né sull’app. Almeno per raggiungere Marsala…

Nel corso della conferenza stampa, come dicevamo, anche l’annuncio della novità che riguarda la denominazione dell’Aeroporto sul sito della compagnia irlandese: non più “Trapani” ma “Trapani Marsala”.

«Un impegno -dichiara Salvatore Ombra- che onora la collocazione geografica dello scalo, su due territori, prezioso ai fini dell’offerta turistica, che lo rende meglio identificabile agli occhi del turista straniero.

È un dato oggettivo –continua il Presidente di Airgest– che il nostro aeroporto è geograficamente collocato sui due territori e mi è sembrato doveroso insistere affinché ad entrambi venisse data pari dignità ma soprattutto pari visibilità ai fini dell’offerta turistica, ed anche per rispondere concretamente ad una già esistente individuazione di tutta l’area agli occhi del turista straniero. Non un intervento divisivo o campanilistico dunque bensì una forza inclusiva che faccia da volano per il territorio tutto». 

Nessun cambio di nome (per adesso)

La nuova dicitura voluta da Ombra, sarà esclusivamente riportata sul sito della compagnia Ryanair. Il nome rimarrà “Aeroporto di Trapani Birgi – Vincenzo Florio” così come anche il codice IATA (International Air Transport Association) che identifica gli aeroporti di tutto il mondo che, salvo futuri aggiornamenti, rimane TPS.

Stessa cosa per la pagina Facebook ufficiale della società di gestione che non ha cambiato il suo nome, lasciando la dicitura “Trapani Airport“.

Rimane da capire, quindi, se si tratta di una scelta di marketing turistico delimitato alla sola compagnia Ryanair o un gesto che darà il La ad una operazione di rebranding.

L’ironia e le polemiche sui social

La notizia non è di certo passata inosservata tra gli internauti trapanesi e marsalesi da sempre rivali. Questi ultimi, infatti, da tempo, rivendicano l’appartenenza territoriale dello scalo aereoportuale.

«E da oggi i problemi di Marsala spariranno per sempre» ironizzano su Memesuddu

E ancora:

In molti commentano che, se proprio si vuol essere precisi, il nome giusto sarebbe Trapani – Misiliscemi (chissà se la nuova amministrazione comunale non abbia qualcosa da ridire in merito) e che, seguendo questo criterio, l’Aeroporto di Palermo dovrebbe chiamarsi Aeroporto di Palermo – Cinisi.

Non manca poi chi storce il naso accusando questa scelta di mero campanilismo che aumenta le divisioni tra i due territori invece di unirli come nelle intenzioni.

E tra chi accoglie la notizia di buon grado, chi ironizza pensando si tratti di una nuova tratta, c’è anche chi ha rivisitato il famoso detto “Si Marsala avissi l’aeroporto Trapani fussi morto…“.

Giovanni Mercadante
Giovanni Mercadantehttp://giovannimercadante.it
Social media manager, digital PR, blogger. Ha scritto, tra gli altri, per Blogo, Excite Italia, Leonardo.it. Pizza e Nutella lover.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments

Patrizia Lo Sciuto on Aumento TARSU: di chi è la colpa?